Storia

Il calcestruzzo preconfezionato rappresenta il maggior sbocco della produzione del cemento: i due materiali sono sempre stati, e lo divengono sempre più, legati da vincoli tecnologici, logistici ed organizzativi.

Forte di questa convinzione, il Gruppo Buzzi è stato presente nel settore del calcestruzzo preconfezionato sin dagli albori di questo settore: risale infatti al 1967 la prima centrale di betonaggio installata a Torino, con il nome PlusBeton.

Nel 1970 l'acquisizione della Calcestruzzi Torino ha portato alla nascita della Società che, con successive espansioni in Liguria e Lombardia (inizialmente tramite la partecipata Concrete Milano) è diventata un importante riferimento nel mondo del calcetruzzo preconfezionato nel Nord Ovest per quasi tre decenni.

Dal 1998 le attività nel settore del calcestruzzo del Gruppo Buzzi e di Unicem si sono riunite sotto il nome di Unical, nome nel quale già operava la vasta realtà del settore calcestruzzo di Unicem. Con l'occasione sono entrate a far parte di Unical anche Società come Ubical nel sud della Lombardia, Betonval in Toscana (come partecipata) e un numero significativo di impianti prima parte della Calcestruzzi S.p.A. del Gruppo Ferruzzi.

Dal 2007 Betonval viene acquisita integralmente, andando a formare l'Area Toscana di Unical.