Malte fluide per riempimenti

Le malte fluide per riempimenti sono definite dalle norme ACI come LW-CLSM (Light Weight – Controlled Low Strength Material), ovvero materiali leggeri a bassa resistenza controllata. Rappresentano il presente (in alcune zone di Italia) e il futuro della tecnologia di ripristino degli scavi stradali, dell’inertizzazione di serbatoi e canali interrati, della realizzazione di sottofondi di strade, piazzali e pavimentazioni in genere.

Fanno uso di una tecnologia innovativa, semplice ma molto efficace ed economica.

Malta speciale fluida e leggera, specifica per riempimenti semplici ed economici.
Scheda tecnica Fillplast